Home » La selvotta di Ariccia: storia dell’osteria e menù

La selvotta di Ariccia: storia dell’osteria e menù

La Selvotta di Ariccia
La Selvotta di Ariccia

Nel Lazio, nelle vicinanze di Roma, si trova Ariccia ovvero un famoso comune italiano anticamente chiamato Riccia o La Riccia. Questa è anche una delle più conosciute e popolari località dei Castelli Romani per diversi motivi. E di preciso per l’importanza religiosa del santuario di Santa Maria di Galloro, per l’importanza storica e architettonica delle opere del Bernini ed infine anche per la rilevanza turistica del complesso monumentale chigiano. Ma, dove gustare ottimi piatti? La soluzione ideale potrebbe essere quella di recarsi presso ‘La Selvotta di Ariccia’.

La Selvotta di Ariccia

Ariccia è una piccola cittadina dei Castelli Romani particolarmente famosa per la porchetta. ‘La Selvotta di Ariccia‘ è un luogo magico e ricco di storia dove poter mangiare all’aperto completamente circondati dal verde. Sono infatti presenti, immersi in un bosco di castagni centenari, particolari tavoli rustici di legno. E proprio la presenza di tali alberi consente di poter godere del fresco mentre si mangia. Quali sono le origini di tale osteria? A tale domanda è possibile rispondere affermando che queste sono piuttosto antiche ed esattamente sono legate al 1968. Sono quindi trascorsi 50 lunghi anni dall’inizio della storia di questa preziosa attività a conduzione familiare che nel corso degli anni si è sempre contraddistinta per l’eccellente qualità dei prodotti offerti e delle materie prime utilizzate per la loro preparazione.

Andare ad Ariccia può essere anche l’occasione giusta per fare una piccola gita e visitare alcuni particolari posti o monumenti. Tra questi merita ad esempio di essere citato il famoso Ponte Monumentale di Ariccia edificato negli anni compresi tra il 1846 e il 1854. A commissionare la sua costruzione è stato Pio IX mentre invece il progetto porta la firma dell’architetto Ireneo Aleandri. Il ‘Ponte di Ariccia’ è alto circa 50 metri e lungo 312 ed è ispirato all’architettura degli acquedotti romani. E ancora, merita di essere visitata anche la Chiesa S. Maria Assunta in Cielo, Piazza della Repubblica, Parco Chigi ecc.

Potrebbe interessarti anche: Roma top 10: quali sono i posti e i monumenti da non perdere

La Selvotta di Ariccia
La Selvotta di Ariccia

Menù

Cosa mangiare alla Selvotta di Ariccia? Il menù è vasto e la scelta potrà quindi ricadere sul piatto che più si gradisce. Ad esempio tra le varie pietanze presenti nel menù vi troviamo i bucatini all’amatriciana, la bruschetta con olio extravergine dop, la caprese con Mozzarella di Bufala DOP. E ancora la mozzarella di bufala DOP, la bistecca alla brace. Per chi invece ama i dolci ecco che potrebbe essere un’ottima idea scegliere di ordinare il tiramisù fatto in casa.

L’osteria è aperta nel corso della bella stagione, e proprio durante i mesi compresi tra Aprile e Ottobre ai clienti è offerta la possibilità di mangiare all’aperto immersi in un meraviglioso ed incantevole bosco di castagni. Il buon cibo quindi si andrà a fondere con la natura e tutto ciò contribuirà a rendere l’ambiente ancora più magico. Grazie alla presenza di tanto spazio verde questo può anche essere considerato il posto ideale in cui recarsi con i bambini e offrire loro la possibilità di divertirsi all’aria aperta.

Richiedi un preventivo gratuito

    Nome e cognome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Cellulare (richiesto)

    Data evento (richiesto)

    Numero di persone (richiesto)

    Richieste particolari

    Autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi della legge 196/2003

    WhatsApp Contattaci su WhatsApp